AYLA \\ WISH I WAS | VIDEO

AYLA - Wish I Was (Remixes)

Ayla è nata in Australia, ha diciotto anni e un talento naturale. “Wish I Was” è il suo singolo di debutto. L’arrivo in Europa è anche l’incontro con alcuni dei nomi più importanti del panorama club in circolazione. Il cantato di “Wish I Was” è materia prima da plasmare e trasformare. Il risultato è una release che lascia spazio a nuove e cangianti sfumature sonore.
C’è Tapesh, produttore e resident all’Ushuaïa di Ibiza nel formichiere di Ants. Il suo è uno stile unico: tra i fan del “Tapesh feeling” ci sono già Loco Dice, Jamie Jones, DJ T e Anja Schneider. Spada è l’italiano che sta facendo impazzire tutti, da Above & Beyond a The Magician. La sua “Feels Like Home (Red Velvet Dress)” è sulla bocca di DJ e classifiche di mezzo mondo, accompagnata da un remix firmato Bakermat. Zwette, ovvero l’astro nascente della deep e melodic house: vi dice niente il suo remix di Tom Odell “Another Love” da 46 milioni di visualizzazioni? Julius Abel è il giovanissimo produttore austriaco (è nato nel 1995!) che sta diventando un nome nel panorama deep house (andatevi a cercare il suo remix di Ornette, “Crazy”). Finiamo con Heinrich Matis, un promettente produttore tedesco con base a Vienna. Se non lo conoscete, finirete presto per non farne più a meno “Wish I Was” è una release che parla da sé.
E che è una spanna sopra. Con classe.